• English
  • Italiano

Moby Dick consolida la sua leadership nell’European Solidarity Corps col progetto “ACTIVENSHIP”

Ufficio Stampa / 24 Luglio 2020

Moby Dick ETS risulta beneficiaria, per la terza volta consecutiva, dell’iniziativa European Solidarity Corps – progetti di volontariato, col progetto “Activenship” con un contributo di circa 50.000 euro.

L’obiettivo del progetto è quello di promuovere la Cittadinanza Europea ed i valori dell’Europa attraverso esperienze di volontariato, impegno e azioni di solidarietà nel territorio locale.

Con questo progetto daremo la possibilità a 4 giovani volontari provenienti dall’Europa un’opportunità di crescita e di condivisione dei valori europei della solidarietà sul nostro territorio salernitano dal prossimo autunno.

Le attività si svolgeranno, per un anno, presso l’Università della 3 età di San Cipriano Picentino (SA), grazie al protocollo siglato negli scorsi mesi col Comune di San Cipriano Picentino e il Polo educativo.

L’Istituto offre, in maniera totalmente gratuita, una serie di corsi rivolti alla popolazione del territorio, o a chiunque voglia farne parte, focalizzati su quelle materie cosiddette trasversali o di pubblico interesse. Un luogo di cultura aperto a tutti coloro i quali concepiscono quest’ultima come fusione di conoscenze, confronto di opinione e di pensiero, stimolo alla vita nel continuare ad apprendere ed arricchire il proprio mondo interiore. 

Il progetto, quindi, si propone di creare un’opportunità di scambio di esperienze tra i volontari e la comunità che, impegnandosi in attività volte a promuovere la cultura e la partecipazione sociale alla vita pubblica, possano essere da esempio di collaborazione e cittadinanza attiva, promuovendo il cambiamento sociale e lo sviluppo delle proprie comunità di appartenenza. Il progetto intende, inoltre, divenire portavoce e promotore dell’esperienza dell’iniziativa European Solidarity Corps quale veicolo principe per valorizzare la cittadinanza europea, contribuendo a superare le barriere socio-culturali, creando un concreto senso di appartenenza all’Unione Europea.

Condividi questo post